Come scegliere i posti migliori in aereo per volare in tutta comodità: 7 consigli utili

miglior posti in aereo

Soprattutto per i voli di lungo raggio, la scelta del posto a bordo aereo risulta fondamentale per assicurarsi un viaggio all’insegna della comodità. Di seguito alcuni consigli Info Viaggio per aiutarvi a capire come scegliere il posto migliore a seconda delle vostre esigenze.

1. Il volo tutto comfort

Ovviamente, per chi cerca il migliore comfort che un viaggio aereo possa offrire, la soluzione è una: la business class.

Sui voli Info Viaggio si chiama Classe Business Electa e sui collegamenti di medio raggio viene assicurato un sedile libero accanto a quello del viaggiatore, in modo da avere tutto lo spazio di due posti a disposizione. Sui voli di lungo raggio le comode poltrone sono anche dotate di iPad e cuffie.

2. Più spazio per le gambe

Chi ha già affrontato un volo intercontinentale sa bene che, nelle lunghe ore di viaggio, poter allungare le gambe anche da seduti può essere un bel sollievo. Avere più spazio davanti alla propria poltrona renderà anche più semplici gli esercizi di stretching, fondamentali per scendere dall’aereo in piena forma.

Se la vostra esigenza è quella di avere più spazio per le gambe, allora i posti da scegliere sono quelli in prima fila o davanti alle uscite d’emergenza.

3. Più spazio per dormire

Poter dormire bene in aereo è importante, soprattutto se il viaggio attraversa diversi fusi orari (qui trovate qualche consiglio per superare il jet lag in modo naturale). Per questo spesso i viaggiatori scelgono i posti vicino al finestrino, poiché danno la possibilità di appoggiare la testa alla parete della cabina, senza dar fastidio a nessuno.

Da tenere in considerazione, però, che se la poltrona lato finestrino può risultare comoda per chi vuole riposare, non lo è per chi deve usufruire spesso della toilette di bordo (e per chi gli siede accanto).

4. Accesso agevole ai servizi

Per chi deve alzarsi spesso per raggiungere la toilette o per sgranchirsi le gambe, il posto migliore è, ovviamente, quello più esterno alla fila di poltrone e, magari, in prossimità dei servizi. Questo per evitare di far alzare ogni volta tutti i passeggeri della fila.

5. Il posto di chi non ama le turbolenze in aereo

Il consiglio per chi odia le turbolenze durante il volo è quello di scegliere i posti in corrispondenza delle ali: qui si è vicini al baricentro dell’aeromobile, il che assicura meno sobbalzi.

6. Il posto di chi ha la coincidenza al volo

Chi deve prendere un altro volo, avrà necessità di sbarcare nel minor tempo possibile. Sarà utile, dunque optare per i posti più vicini all’uscita, per evitare di rimanere bloccati in attesa che gli altri passeggeri prendano i loro bagagli dalle cappelliere.

7. Il posto di chi viaggia con bambini

In questo caso per chi viaggia con neonati il suggerimento è di optare per i posti vicino alle uscite di emergenza, in modo da permettere ai bambini più grandi di muoversi tra i sedili.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici

Vuoi prenotare un viaggio? Utilizza la ricerca libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *