Cosa vedere a Mumbai: le 10 migliori attrazioni

mumbai 10 cose da vedere

Se non siete mai stati in India, un viaggio a Mumbai è il punto di partenza ideale per cominciare ad esplorare questo incantevole Paese. La ex Bombay è una megalopoli che conta più di 20 milioni di abitanti, che vanta un’atmosfera vibrante e che raccoglie tutte le contraddizioni culturali, storiche e spirituali che potete scoprire nel resto del paese. Ma cominciamo il nostro viaggio tra le principali attrazioni di Mumbai: ecco i primi 5 luoghi da visitare assolutamente.

1 – Portale dell’India

Eretto nel 1924 per commemorare l’approdo del re Giorgio V a Mumbai, con I suoi 26 metri di altezza l’arco che domina il lungomare di Colaba è il monumento più conosciuto di Mumbai. Il portale è anche un luogo fortemente simbolico: proprio da qui nel 1947 (quando l’India ottenne l’indipendenza) partirono le ultime truppe britanniche, segnando la fine del dominio britannico. Il Portale dell’India è stato progettato per essere la prima costruzione visibile quando ci si avvicina a Mumbai in barca. L’atmosfera intorno al monumento è resa più vivace da numerosi venditori ambulanti e spettacoli di fachiri.

2 – Edifici coloniali

Mumbai vanta un patrimonio di eleganti edifici in diversi stili, ma è nella parte sud della città che si possono ammirare alcuni degli esempi più interessanti di architettura coloniale in tutta l’India. Tra i più belli ci sono sicuramente Prince of Wales Museum nel quartiere artistico di Kala Ghoda, caratterizzato dale tipiche forme del gotico, ma anche l’imponente stazione ferroviaria di Chhatrapati Shivaji Terminus, la High Court di Bombay e gli edifici di Horniman Circle nella zona del forte, con gli enormi giardini che offrono un gradito rifugio dal traffico cittadino.

3 – Quartiere di Kala Ghoda

È il centro culturale di Mumbai, dove si trovano tutte le più importanti gallerie d’arte e musei della città. Oltre al già citato Prince of Wales Museum (o Chhatrapati Shivaji Maharaj Vastu Sangrahalaya), il principale museo di Mumbai, non perdetevi una visita alla Jehangir Art Gallery, la galleria d’arte più prestigiosa in città con opera d’arte moderna e contemporanea e che ospitaanche  interessanti mostre ed esibizioni.

4 – Tempio di Siddhivinayak

Lo Siddhivinayak è uno dei templi più stravaganti di tutta l’India e uno dei luoghi di culto più ricchi e importanti della religione induista. Situato a a Prabhadevi, il tempio dedicato al dio Ganesh offre un’affascinante esempio della vita spirituale indù ed è diventato celebre per essere frequentato da politici e attori indiani che qui si recano per portare le loro offerte.

5 – Bollywood

Mumbai è la capitale della famosa e prolifica industria cinematografica indiana, tanto da venire soprannominata “Bollywood”. Il bellissimo cinema Eros, adiacente alla stazione ferroviaria di Churchgate, è il luogo ideale per vedere un film di Bollywood. In alternativa, è possible anche visitare gli studios di Film City con un tour organizzato. Passeggiando per la città, inoltre, non sarà impossibile incontrare anche un vero e proprio set cinematografico.

6 – Moschea di Haji Ali Dargah

Costruita nel 1431 dal mercante musulmano Pir Haji Ali Shah Bukhari, ispirato a cambiare il corso della sua vita dopo essere stato alla Mecca, l’imponente Haji Ali è una moschea e al tempo stesso anche la tomba del santo. Situata in mezzo all’oceano, poco distante dal lungomare di Worli, Haji Ali è accessibile solamente durante la bassa marea: l’accesso avviene tramite una una stretta passerella lunga circa mezzo chilometro.

7 – Sanjay Gandhi National Park

Questa riserva naturale è il polmone verde di Mumbai, che la circonda su tre lati. Con una superficie di oltre 100 chilometri quadrati, è uno dei più grandi parchi metropolitani del mondo nonché uno dei più visitati, con più di 2 milioni di visite ogni anno. Al suo interno, la vasta foresta accoglie migliaia di specie endemiche come scimmie, leopardi e tigri.

8 – Dhobi Ghat

Le lavanderie a cielo aperto sono molto comuni in tutta l’India, ma Mumbai vanta quella che è la più grande del mondo. A Dhobi Ghat lavorano migliaia di persone che ogni giorno lavano a mano i panni provenienti da hotel, ospedali e industrie di tutta Mumbai. Si può entrare all’interno del quartiere, ma non perdetevi la spettacolare vista sul quartiere dal ponte soprastante.

9 – Spiagge di Juhu e Marine Drive (Chowpatty)

Le spiagge più belle di Mumbai potete trovarle a circa 30 km a nord del centro (quella di Juhu) o a breve distanza dal Portale dell’India, sul famoso lungomare di Marina Drive. Queste sono un rifugio ideale per riposarsi dal trambusto della città e al tramonto si colorano di tinte davvero spettacolari.

10 – Mercati e bazar

Per gli amanti dello shopping, i mercati e I bazar di Mumbai hanno tutto quello che si può desiderare: dai souvenir allo street food, dall’antiquariato alle spezie. Da non perdere sono sicuramente i mercatini ambulanti di Colaba Causeway, il celebre mercato dei ladri di Chor Bazaar, il mercato di Linking Road e le suggestive architetture del Crawford Market.

Il nostro viaggio alla scoperta di cosa vedere a Bombay termina qui: prenotate subito uno dei voli in offerta per Mumbai di Info Viaggio per cominciare un’indimenticabile vacanza in India.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca un volo